Cosa è il Diksha ?

Il Diksha (o Oneness Blessing) è un concetto che si riferisce ad una specifica forma d’energia che è oggigiorno a disposizione di tutte le persone ovunque nel mondo. Questa forma energetica aiuta la coscienza ad avvicinarsi ad uno stato di unità.

Il Diksha può essere canalizzato e trasmesso tramite coloro che hanno ricevuto una particolare iniziazione da un Trainer oneness della Oneness University. Per diventare Diksha giver bisogna aver completato il corso "Oneness Awakening" ed aver attraversato il processo del Mukthi Diksha. A tutt’oggi, a livello mondiale vi sono moltissime persone che vengono abilitate a trasmettere l’energia divina del Diksha.

Di regola, il Diksha viene trasferito tramite le mani del Diksha giver dal momento che questi le posa con leggerezza sulla testa del ricevente. Esso può però anche avvenire senza alcun contatto ma solo con l’intento oppure in casi particolari anche tramite gli occhi.

Che effetti ha il Diksha?

Il Diksha sviluppa l’apertura della nostra coscienza verso l’unità con tutte le forme di vita presenti sul nostro pianeta, mettendoci in collegamento con il nostro sé superiore. Questo comprende tutti gli aspetti interiori ed esteriori e ci porta a sviluppare in modo assolutamente naturale una pace profonda sia in noi stessi sia con l’ambiente che ci circonda.

Il Diksha permette un’armonizzazione energetica anche a livello corporeo affinché la capacità di sentirsi un tutt’uno possa diventare una componente quotidiana e duratura della nostra vita.

L’energia cosmica trasmessa viene percepita in modo diverso da ogni individuo, poiché ognuno si trova in un punto diverso del suo sviluppo. La maggior parte delle persone percepiscono subito una grande trasformazione nella loro coscienza, altre invece possono sentire solo un vago cambiamento e c’è pure chi non sente assolutamente nulla.

Si possono avere delle esperienze transpersonali[1], sperimentare guarigioni emotive e fisiche, avere accesso a delle parti di sé che finora si è preferito ignorare o reprimere oppure vivere uno stato di assoluta felicità. Si possono vivere degli stati di leggerezza e profonda lucidità mentale, estasi, sensazioni di caldo e freddo, e molto altro. Non di rado si arriva a risolvere problemi esistenziali e a sanare relazioni interpersonali complesse.

Ogni Diksha ci avvicina un po’ di più all’unità cosmica. Alcune persone sono in grado di percepire, anche se per brevissimo tempo, uno stato di consapevolezza superiore dopo un solo Diksha, a seconda dell’apertura che hanno e degli ostacoli karmici psicologici e intellettuali che la loro psiche deve affrontare e superare. Altri invece hanno bisogno di ricevere molti più Diksha. Un Diksha è come un seme che porta prima o poi il ricevente a risvegliarsi e ad essere in unità con il Divino.

L’effetto del Diksha pare essere più rapido quando le persone riescono ad essere libere dalle proprie identificazioni.

[1] Transpersonale:  “trans” viene dalla radice latina che significa "oltre" – oltre la “persona”, la maschera sociale, il sé ordinario, il personale.