Processo del Mukthi Diksha

La parola “Mukthi” è un termine sanscrito che significa “liberazione”, mentre “Diksha” significa “trasferimento di energia” oppure “iniziazione”. 

Il processo del Mukthi Diksha viene proposto per raggiungere degli stati di unità e di risveglio più profondi.

È un processo sacro guidato dal Divino che si conclude con una trasmissione molto speciale di Diksha chiamata Mukthi. Questa Mukthi Diksha viene trasmessa con una “tecnica” spirituale antica tramite il tocco di un oggetto sacro che rappresenta la propria fede (per esempio un’immagine di Gesù, della Madonna, del Buddha, il Corano, le icone, ecc..)

Il processo del Mukthi Diksha è suddiviso in tre parti:
Chakra Dhyana, ripetizione degli insegnamenti dati da Baghavan e il processo stesso appena descritto.

Informazioni generali

Il processo dura generalmente 2-3 ore circa.

Può essere svolto sotto la guida di un/a Trainer, ma è anche possibile che un DG lo faccia in maniera individuale, a condizione che lo abbia già sperimentato almeno una volta sotto la guida di un/a Trainer.

Si consiglia di praticarlo il più spesso possibile.

Dopo il processo non bisognerebbe trasmettere il Diksha con il contatto delle mani sulla testa per 24 ore. Eccezioni: dopo l’iniziazione del Mukthi Diksha inserita in un corso di Oneness Awakening oppure durante un processo di 64 Diksha.

La fase di riposo dopo la conclusione del processo è estremamente importante e non dovrebbe essere troppo breve.

Per informazioni sui processi del Mukthi Diksha organizzati in Svizzera, vogliate guardare il “calendario degli eventi”.